VodafoneVodafone sta per riservare una bruttissima notizia a tutti i propri clienti, quest’estate sono in arrivo ulteriori aumenti di prezzo per gli utenti con attiva una SIM Dati o possessori di un abbonamento di rete fissa. Oltre al ritorno alla fatturazione mensile sono quindi previste nuove modifiche contrattuali.

L’abbiamo tanto aspettata e anelata, ma a quanto pare sta portando solamente delle cattive notizie ad i vari consumatori italiani. Il ritorno agli amati 13 rinnovi non farà risparmiare, anzi, sono previsti ulteriori aumenti sul costo mensile di ogni offerta.

Con un comunicato ufficiale, Vodafone ha confermato che il 10 Giugno 2018 entreranno in vigore aumenti tariffari per tutti gli utenti con una SIM dati attiva. L’incremento non è legato alla fatturazione mensile, ma è necessario per garantire un servizio di qualità e per bilanciare gli investimenti sulla rete. Il costo sarà aumentato di circa 1,50/2 euro su base mensile.

Leggi anche:  Netflix: Vodafone, TIM, Wind e Tre si sfidano, ecco il migliore operatore per guardarlo

Vodafone, incredibile brutta notizia per i clienti

Parallelamente, a partire dal 10 Luglio 2018, i clienti privati con un abbonamento di rete fissa attivo, subiranno anch’essi un aumento di 1,50/2 euro al mese. Il motivo è similare, l’incremento sarà essenziale per garantire la qualità dei servizi, come conseguenza degli investimenti sulla rete.

Se la notizia vi ha, in un certo senso, gettati nello sconforto, non disperate. Vodafone offre l’opportunità di disdire il contratto gratis (data la modifica unilaterale dello stesso), direttamente online a questo sito o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare le pagine elencate poco prima o contattare direttamente Vodafone.