Apple al lavoro per creare i propri display
Apple al lavoro per creare i propri display

A quanto pare, secondo un rapporto redatto da Bloomberg, Apple è al lavoro per produrre un nuovo tipo di display a MicroLED. Oltre ad essere un’innovazione in sé, sarebbe anche un altro passo verso l‘autonomia produttiva da parte della compagnia della mela. Finora infatti, ha sempre fatto affidamento su altre compagnie, come LG per gli schermi dei nuovi Apple Watch, o Samsung per gli OLED dell’iPhone X.

In un struttura segreta

Al momento ci sarebbero un gran numero di ingegneri al lavoro dietro questo progetto e il tutto sta avvenendo in una struttura segreta, anche se definirla tale risulta eccessivo in quanto dista pochi minuti dal nuovo campus della compagnia. Il personale assoldato da Apple, finora, è già riuscita a produrre i primi schermi MicroLED funzionanti. I primi dispositivi a beneficiarne saranno gli Apple Watch e solo a seguire gli iPhone. Per quest’ultimi però si parla di un tempo di attesa di circa 2/3 anni.

Questa tecnologia permette ad ogni pixel di emettere luca propria invece di affidarsi alla retroilluminazione del pannello in sé. Questo aumenterà il contrasto riducendo anche gli angoli “morti” e al tempo stesso ci sarà anche un miglioramento in fatto di efficienza energetica.

Leggi anche:  Apple e la sua idea di scanner per le impronte digitali sotto il display

Apple, al momento, non è l’unica compagnia al lavoro su questa tecnologia. Già Samsung, all’evento di Las Vegas, il CES 2018, aveva presentato un dispositivo con questo display. Si tratta dell’immenso TV da 146 pollici chiamato The Wall. Questa televisione modulare sfruttava proprio i MicroLED. Considerando che le sue vendite potrebbero iniziare ad agosto, significa che la compagnia sudcoreana è più avanti, in merito, del colosso americano, anche se c’è da dire che le interazioni tra uno smartphone e una TV possono risultare ben diverse. Non è neanche escludo che Apple sviluppi un suo display per poi affidarsi proprio, e ancora, a Samsung per la produzione in massa.