Sembrerebbe che vi sia un (nuovo) valido motivo per amare ancor di più Apple Watch. L’ultima storia nasce ad Hong Kong: qui vive il 76enne Gaston D’Aquino, un uomo che ha sempre goduto di buona salute. Il primo aprile, durante la celebrazione della messa, D’Aquino notò un allarme sul suo Apple Watch. Il suo battito cardiaco era troppo alto.

Avendo letto su varie testate di situazioni simili, nelle quali lo smartwatch ha segnalato in tempo reale disfunzioni cardiache, lo sfortunato uomo si è recato subito in ospedale.

 

Apple Watch salva la vita ad un uomo

D’Aquino si reca dunque in ospedale, nonostante si sentisse piuttosto bene. Discutendo con il medico del Pronto Soccorso, l’uomo racconta la vicenda e subito dopo viene sottoposto ad un elettrocardiogramma. Due delle principali arterie coronarie erano completamente bloccate, mentre l’altra era ostruita al 90%.

Il paziente è stato operato d’urgenza, ed una volta ristabilitosi ha scritto una lettera al CEO di Apple Tim Cook per informarlo di come l’Apple Watch gli avesse salvato la vita. Di seguito la sua risposta:

 “Gaston, sono così felice che tu ti sia ristabilito. Apprezzo che tu abbia dedicato del tempo per condividere con noi la tua storia. Ci ispira a continuare a lavorare per Voi.”

Memore della sua esperienza, il genero di D’Aquino ha acquistato un Apple Watch per tutta la sua famiglia.