Samsung Galaxy Note 8

I numeri uno di Samsung presenteranno il nuovo Galaxy Note 8 il prossimo 23 agosto, ma sul phablet che dovrà far ricredere gli appassionati dopo la vicenda disastrosa di Note 7 si conosce praticamente tutto. Il dispositivo si presenterà agli occhi degli utenti con una scocca completamente in metallo, certificata IP68 per resistere alle immersioni e dal family feeling molto simile a quello di Galaxy S8 e S8+. Galaxy Note 8, dunque, avrà uno schermo che ricoprirà quasi tutta la parte frontale della scocca. Lo stesso Infinity Display che ha reso gli ultimi dispositivi del produttore dei veri oggetti di design e che migliora l’esperienza di utilizzo che su Note 8 comprende anche la S Pen.

Tuttavia, rispetto ai Galaxy S8 la scocca del nuovo top di gamma 2017 con sistema operativo Android avrà un form factor meno tondeggiante ma più lineare e squadrato. Una scelta in linea con la tradizione dei modelli Galaxy Note e voluto probabilmente per non enfatizzare ulteriormente i 162.5 x 74.6 x 8.5 millimetri della scocca.

CARATTERISTICHE

Samsung Galaxy S8 vs Galaxy Note 8

A livello tecnico, Galaxy Note 8 potrà contare su un Infinity Display Super AMOLED da 6.3 pollici di diagonale2960 x 1440 pixel di risoluzione. Un pannello con un’aspect ratio di 18,5:9 e il supporto alla tecnologia di visione HDR 10, che gli utenti potranno utilizzare anche con la S Pen. Sotto lo schermo gli ingegneri Samsung hanno disposto il SoC Exynos 8895 con processore Octa Core, almeno nella versione destinata all’Europa, supportato da 6 GB di RAM e da 64 GB di memoria interna espandibile grazie al supporto alle schede MicroSD. Non è chiaro se sarà possibile scegliere un quantitativo di memoria superiore ma in ogni caso si tratta di un mix che farà volare alti i benchmark.

Non deluderà nemmeno il comparto multimediale caratterizzato da una doppia fotocamera posteriore. Questa dovrebbe sfruttare un sensore da 12 MegaPixel con ottica grandangolare, apertura f/1.7 e autofocus dual-pixel abbinato ad un secondo sensore, sempre da 12 MegaPixel, ma con teleobiettivo per uno zoom fino a 2X senza perdita di qualità. Anteriormente ci sarebbe posto per una cam da 8 MegaPixel posizionata di fianco ad un sensore per lo scanner del volto. Scontata la presenza di un lettore di impronte digitali posizionato sul retro e di un modem con il supporto alle reti 4G, WiFi Dual Band, Bluetooth 5.0, NFC e GPS.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A5 2018: ecco tutte le info aggiornate sul prossimo smartphone mid level

Componenti che saranno gestite tutte da Android 7.X Nougat con aggiornamento garantito ad Android O, ed alimentate da una batteria da 3300 mAh con supporto alla ricarica rapida e wireless. Un’unità volutamente depotenziata incastonata in un corpo che secondo quanto riportato dai colleghi di slashleaks.com sarà disponibile oltre che nelle consuete colorazioni Artic Silver, Coral Blue Gold, Midnight Black e Orchid Gray, anche nelle esclusive tinte rosa, verde acqua e blu scuro.

La scocca di Samsung Galaxy Note 8

DISPONIBILITÀ E PREZZO

Secondo i più informati, Samsung Galaxy Note 8 dovrebbe essere disponibile all’acquisto già dal 15 settembre ma solo in Corea del Sud. Per tutti gli altri Paesi sarà necessario attendere almeno la fine del mese. Non ci sono informazioni precise, invece, sul prezzo di vendita ma possiamo assicurarvi che non sarà dei più economici.

Considerando la presenza dell’Infinity Display, la costruzione ricercata ed il target a cui è indirizzato il Galaxy Note 8, indirizzato principalmente agli uomini d’affari, difficilmente costerà meno di 949 euro in Italia. Un prezzo comunque troppo alto e che nonostante la consueta svalutazione che interessa i dispositivi Android, potrebbe scrivere in anticipo il destino di Galaxy Note 8 con gli utenti che potrebbero snobbarlo scegliendo Galaxy S8 e S8+ disponibili a costi più allettanti.