Samsung Gear Fit 2 è la seconda generazione dei traker del colosso sudcoreano migliorato in termini di design, arricchito di nuove funzioni e con sistema operativo Tizen. Il prezzo ufficiale di 229€ sembra alto, vedremo se vale la pena spendere tanto nella recensione.

Il Gear Fit 2 è un werable, come ce ne sono tanti ormai, destinato agli amanti del fitness. Sarà in grado tenere sotto controllo, ovviamente accoppiato ad uno smartphone, nbattito cardiaco, corsa, camminata e tanto altro.

Samsung Gear Fit 2: unboxing e caratteristiche

gear fit2

All’interno della confezione troviamo il Fit 2, la dock di ricarica, la guida rapida con la garanzia. Il cinturino è disponibile in due misure small o large con una minima variazione di peso totale che passa dai 28 grammi nel primo caso ai 30 grammi del secondo.

Caratteristiche tecniche:

  • Display curvo Super Amoled da 1,5 pollici e risoluzione 216 x 432 pixel;
  • Processore dual core da 1 Ghz;
  • 512 MB di RAM;
  • 4 GB di memoria interna, a disposizione solo 2GB;
  • Batteria 200 mAh;
  • Bluetooth 4.2;
  • Sensori GPS, barometro, battito cardiaco, accelerometro, giroscopio;
  • Sistema operativo: Tizen;
  • Compatibilità con dispositivi Android 4.4 e superiori con almeno 1,5 GB di RAM;
  • Dimensioni: 24,5 x 51,2 mm;
  • Peso: 28 grammi (cinturino small), 30 grammi (cinturino large);
  • Colori: nero, blu, rosa;
  • Certificazione  IP68.

Con il Gear Fit 2 non si perdono le notifiche dei social network, le chiamate, e-mail, promemoria. Integrato anche il lettore musicale standalone che non necessita di uno smartphone per il suo utilizzo, può contenere fino a 500 brani. Il design è molto interessante, dimensioni e peso compatti.

Giudizio positivo per il fatto che è un prodotto Samsung compatibile con qualunque dispositivo Android (sotto le condizioni descritte sopra). Per sapere come funziona e conoscerlo in dettaglio vi rimando alla recensione che arriverà tra qualche tempo, dopo averlo messo alla prova con corse e tracciamento dei battiti cardiaci.

https://youtu.be/9Gq9yrtgmGs