Musk è finito sotto il fuoco di Ryanair che con un ironico meme lo ha chiamato in causa parlando del recente crollo delle cryptovalute.

Ryanair a Musk: Con crollo criptovalute si passa da jet privato a volo low cost

Il simpatico meme apparso su Twitter, che potete leggere nella foto in capo dell’articolo, parla apertamente delle crisi delle criptovalute che si è scatenata ultimamente.

Simon Leviev, presunto truffatore di Tinder che avrebbe raggirato diverse donne estorcendo oltre 10 milioni di euro e il protagonista del meme.

Incarnando il personaggio di Crypto boss mostra come da poter volare su un costoso jet privato, dopo il crollo della moneta virtuale, sia passata a un volo low cost sul comodo sedile di Ryanair.

Sotto la foto in risposta al suo stesso post Ryanair twitta: Elon Musk, sei tu?.

Una frecciata rovente contro il patron di Tesla e Spacex che, nei precedenti mesi e anni, si era esposto non poco a favore della tecnologia delle criptovalute, additandola più volte come rivoluzionaria e futuristica.

In particolare Elon Musk è decisamente affezionato alla moneta DogeCoin di cui detiene un piccolo tesoretto.

Come se questo non bastasse, sullo shop online di Tesla è possibile pagare addirittura con i DogeCoin. “Quando effettui il check-out con i Dogecoin, la pagina di pagamento mostrerà l’indirizzo” del portafoglio Dogecoin Tesla. Sarà visualizzato sia un codice alfanumerico che con uno QR, che devi collegare al tuo portafoglio Dogecoin per procedere con il trasferimento”- le indicazioni sul portale per effettuare i pagamenti.

Dai fatti, tutto si potrà pensare ma non certo che Elon Musk sia una persona che non ci crede nel progetto della moneta decentralizzata.

Dopo questo vorticoso crollo delle criptovalute dove abbiamo visto andare in fumo miliardi su miliardi. Come l’avranno presa i seguaci che hanno seguito i consigli di Musk investendo i loro risparmi sulla moneta elettronica?

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.