Postepay ancora in tilt: la nuova truffa pericolosissima deruba gli utenti

Postepay non c’entra nulla con il nuovo messaggio che sta pronunciando un improvviso blocco alle funzioni del conto. Si tratta solo di un inganno predisposto dei truffatori che vogliono ottenere i dati per accedere liberamente i conti correnti degli utenti.

Bisogna quindi tenere l’attenzione altissima ed evitare in ogni modo di diffondere il messaggio che vede qui in basso.

 

Postepay: ancora una truffa a turbare la quiete degli utenti, i conti sono stati svuotati

Questa truffa non è di certo la prima e non sarà l’ultima. Purtroppo la fama di Poste Italiane spinge i truffatori a fare sempre di più pur di riuscire ad imbrogliare i poveri utenti che puntualmente ci cascano. Questo è il nuovo messaggio che avrebbe fatto rapidamente il giro del web, portando via in alcuni casi soldi dai conti correnti. 

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!