Samsung, Galaxy S22, Olympus, partnership, camera, SoC, Qualcomm, Exynos 2200, Snapdragon 898

Ogni nuova famiglia di flagship realizzata da Samsung è creata in due varianti distinte. I device destinati negli Stati Uniti sono spinti dal SoC Qualcomm mentre quelli commercializzati nel resto del mondo da SoC Exynos.

Tuttavia, Samsung potrebbe cambiare questa tradizione ampliando i mercati in cui arriverà la versione Qualcomm. In particolare, i Galaxy S22 che equipaggeranno il SoC Snapdragon 898 potrebbero arrivare anche in Asia e in Africa.

L’indiscrezione è stata lanciata da un report basato sulle informazioni diffuse da Hamza e MAx Weinbach su Twitter. I due hanno scoperto i codici di riconoscimento dei tra Galaxy S22 e i mercati di riferimento in cui verranno commercializzati.

 

Samsung punta ad ampliare l’utilizzo delle varianti con SoC Qualcomm di Galaxy S22

In seguito a questa nuova suddivisione otteniamo che i Galaxy S22 con Qualcomm Snapdargon 898 saranno venduti negli Stati Uniti, in Africa e in Asia. I device con Exynos 2200 arriveranno invece in Corea del Sud e nel resto del mondo.

Il motivo di questa decisione non è stato esplicitata da Samsung. Inoltre, basandoci sui precedenti, i device dotati di chipset Qualcomm hanno sempre avuto una marcia in più rispetto a quelli Exynos.

Non possiamo tuttavia sbilanciarci su quelle che saranno le prestazioni della prossima generazione di processori, anche considerando il cambio tecnologico che introdurranno. Entrambi i SoC saranno realizzati con processo produttivo a 4nm che garantirà prestazioni maggiori rispetto alla scorsa generazione.

Inoltre, ci saranno migliorie anche sulla gestione della batterie e sulla produzione di calore durante l’utilizzo. Non resta che attendere maggiori dettagli che certamente non tarderanno ad arrivare.