stranger-things

Una delle serie TV di maggior successo trasmesse su Netflix è sicuramente Stranger Things. Il colosso americano dello streaming pare che abbia la volontà di continuare a cavalcare l’onda del riscontro positivo che sta avendo la serie. Questo non solo in base alla nuova stagione che uscirà (vedi qui l’ultimo trailer), ma anche dal fatto che vogliono allargare tutta la narrazione mediante uno o più spin-off. Le prime conferme di questa volontà sono arrivare dal co-CEO e chief content officer di Netflix, Ted Sarandos, durante la Code Conference. Il dirigente ha di fatto accennato ad uno spin-off della serie TV.

 

Stranger Things sta diventando un vero e proprio franchise

Anche se si trattava di un riferimento vago, va però a rappresentare un’ipotesi più che realizzabile, essendo che, per stessa ammissione di Netflix, Stranger Things è un franchise che sta nascendo. Quindi, come ogni franchise che si rispetti, per andare avanti deve espandersi in più direzioni. Inoltre, Netflix ha dato prova di ciò anche oggi, dedicando allo show due dei primi giochi Android disponibili per tutti gli abbonati.

Aspettando qualche risposta più dettagliate, si dice che Millie Bobby Brown, l’attrice che veste i panni di Undici, potrebbe essere la protagonista del prossimo spin-off. Di fatto, partire da un personaggio super-iconico della serie potrebbe dare senz’altro un ottimo slancio ai progetti che ci saranno in futuro. Inoltre, l’attrice è stata anche la protagonista dell’ultimo capitolo di Stranger Things, capitolo che si è piazzato al terzo posto della classifica Netflix delle serie TV più viste di sempre.