Nokia, HMD Global, Nokia Mobile, Huawei, HarmonyOS

Nokia sta lavorando al lancio di alcuni nuovi smartphone, ma i device in arrivo potrebbero essere profondamente diversi rispetto a quelli che siamo abituati a conoscere. Infatti, HMD Global potrebbe scegliere di utilizzare HarmonyOS come sistema operativo.

Secondo un nuovo report proveniente dalla Cina, le due azienda potrebbero già aver sottoscritto un accordo. Questo significherebbe che Huawei non sarà l’unico produttore di smartphone ad utilizzare HarmonyOS.

Il sistema operativo proprietario di Huawei sarà preinstallato su due device Nokia in particolare. Si tratta di X60 e X60 Pro che ci aspettiamo possano fare il proprio debutto a breve. Entrambi i device saranno lanciati, almeno inizialmente, nel mercato Asiatico.

 

Nokia potrebbe usare HarmonyOS su due nuovi device

Per questo motivo, la scelta di adottare HarmonyOS non risulta poi così strana. Bisogna infatti considerare che tutti i device commercializzati in Cina non sono dotati dei servizi Google. Inoltre Huawei aggiornerà tutti i propri device a questo sistema operativo. Se i due device dovessero mai arrivare sul mercato occidentale, Nokia tornerà ad utilizzare normalmente Android accantonando la soluzione Huawei.

Stando alle prime indiscrezioni, i Nokia X60 e X60 Pro sono attesi con un display da 144Hz e un SoC Qualcomm. Inoltre, sarà presente una batteria da 6000mAh con supporto alla ricarica rapida. Inoltre, entrambi avranno una fotocamera sviluppata in collaborazione con ZEISS. L’ottica principale della versione “Pro” potrebbe essere addirittura da 200 megapixel.

Considerando queste informazioni, possiamo aspettarci che i device saranno dei veri e propri top di gamma per Nokia. Purtroppo non sono disponibili ulteriori dettagli, ma siamo certi che nuove informazioni arriveranno a breve.