Auto: in Michigan le vetture a guida autonoma avranno delle strade private

Dopo le strade riservate ai pedoni e alle piste ciclabili, la nuova idea sbarca dal Michigan e vede protagoniste delle carreggiate interamente dedicate alle auto a guida autonoma. La novità giunge da una società chiamata Cavnue, la cui società madre è Sidewalk Infrastructure Partners (SIP), che a sua volta è uno spin-off di Sidewalk Labs di Alphabet o se volete, la società di Google. La collaborazione ha in mente di creare una sorta di corridoio lunga 65 km circa, che collegherà il centro di Detroit ad Ann Arbor, con altre destinazioni locali di maggiore interesse, come l’Università del Michigan, il Detroit Metropolitan Airport e la Michigan Central Station. 

Auto: le parole del Governatore sul progetto

Per permettere la riuscita del progetto, la società collaborerà anche con Ford, GM, BMW , Toyota e la consociata di Alphabet Waymo. La determinazione di Cavnue ha già ampliato le sue prospettive: sembrerebbe che questa stia già pensando all’ulteriore utilità della carreggiata, nonché l’uso per il trasporto merci e per i veicoli personali.

Gretchen Whitmer, governatore del Michigan, ha dichiarato: “L’azione che stiamo intraprendendo oggi è positiva per le nostre famiglie, le nostre imprese e la nostra economia nel suo complesso. Qui nel Michigan, lo stato che ha messo il mondo su ruote, stiamo compiendo i primi passi per costruire l’infrastruttura che ci aiuti testare e distribuire le auto del futuro”.  

Si prevedono ben 24 mesi di studio prima che il progetto inizi a prendere leggermente forma e la sua costruzione non inizierà fino a quando quella parte del progetto non sarà completa.