Possiamo finalmente annunciare che la piattaforma di contenuti in streaming Amazon Prime Video è arrivata anche sul Microsoft Store di Windows.

L’applicazione attualmente è già disponibile per il download e, anche se in ritardo, va a sistemarsi vicino a Netflix e Hulu, che sono ormai presenti già da tempo all’interno del negozio.

 

Amazon Prime Video sbarca sul Microsoft Store

L’app di Amazon Prime Video è una UWP (Universal Windows App) e, pur essendo già scaricabile, al momento l’accesso con il profilo Amazon dell’utente restituisce un messaggio d’errore. Questo perché il colosso di Seattle Amazon non ha ancora annunciato ufficialmente l’applicazione, e l’errore potrebbe dipendere dagli ultimi dettagli in fase di sistemazione. Le schermate mostrano uno stile dell’applicazione funzionale anche se un po’ “retrò”.

Infatti è presente la barra verticale sulla sinistra che raccoglie il campo di ricerca, la home, il negozio, i canali, le categorie le impostazioni dell’account e i contenuti scaricati. Al centro troviamo le classiche locandine rettangolari dei contenuti video divise per suggerimento di visione. Protocol ha tenuto d’occhio gli annunci di lavoro pubblicati da Amazon, che sembrerebbero puntare verso lo sviluppo di trasmissioni in diretta 24/7, dunque tutto il giorno per sette giorni.

Non è sicuramente una novità l’interesse della piattaforma per il live streaming, in Francia infatti si è preso i diritti di trasmissione del Roland Garros per il 2021 e in Germania ha fatto la stessa cosa per la Champions League. La discesa nei sistemi Windows con un’app potrebbe puntare a un sistema più agile per offrire non solo i contenuti on demand.

Potrebbe anche puntare su quelli in live streaming con soluzioni più centrate su questo tipo di contenuti, come per esempio delle schede grafiche per i punteggi sportivi avulse da quelli trasmessi dalla regia dell’evento. Non ci resta che attendere un annuncio ufficiale da parte della piattaforma, per il momento godiamoci tutti i contenuti presenti nel proprio catalogo.