WhatsApp: ritorno a pagamento improvviso per tutti, il messaggio fa tremare gli utenti

Si sta per chiudere un anno molto importante in casa WhatsApp. Se nei primi mesi di questo 2019 la piattaforma di messaggistica non ha presentato grandi novità per il suo vastissimo pubblico, negli ultimi mesi ci sono state diverse ed interessanti notizie per gli utenti e per gli addetti ai lavori.

 

WhatsApp arriva sui tablet: l’esordio prima su iPad e poi su Android

Una delle notizie più affascinanti di queste ultime settimane è quella relativa ad una disponibilità di WhatsApp sugli iPad di ultima generazione. Il team di sviluppo della piattaforma, anche approfittando dell’occasione nata dal lancio del nuovo sistema operativo iPadOS, sta perfezionando la prima app ufficiale della chat sui primi modelli di tablet.

Come ben saputo dagli esperti e dai semplice appassionati della chat, la novità è tutt’altro di poco conto considerato che dopo anni finalmente si infrange la maledizione dei tablet. Sino ad oggi, infatti, se si esclude l’estensione del servizio su dispositivi desktop, WhatsApp si era fermata soltanto agli smartphone.

Non ci sono solo gli iPad ad essere protagonisti in questo cambio di visione. Sì, perché le ultime indiscrezioni ci dicono che la piattaforma presto sarà disponibile anche sui tablet di marca Android. I rumors faranno felici tutta quella vasta platea che, nelle scorse settimane, non aveva fatto mancare il suo disappunto contro gli sviluppatori della stessa WhatsApp, rei di concentrarsi solo su iPad.

Con un WhatsApp per tablet ci sarà maggior spazio per la sicurezza di tutti. Per avere la chat sui tablet, infatti, non sarà più necessario affidarsi alle spesso dannose app esterne.