WhatsApp: recuperare i messaggi cancellati è possibile con un trucco incredibile

WhatsApp è una piattaforma che attualmente coinvolge oltre un miliardo di persone. Considerato quello che è il bacino di utenza della chat, è lecito attendersi un’attenzione particolare anche da parte degli hacker. Tra passato recente e remoto, i malintenzionati del web hanno spesso colpito ignare persone presenti su WhatsApp sottraendo loro informazioni riservate o infettando i dispositivi con malware o spyware.

WhatsApp, con un semplice messaggio è possibile rubare dati personali

Anche se gli sviluppatori sono quotidianamente impegnati nel cercare di prevenire questi episodi, la sicurezza online non è mai abbastanza. Ad esempio, negli ultimi giorni, come riportano alcune fonti internazionali, è tornato a circolare il pericolo messaggio con finto mittente WhatsApp. Il testi dell’SMS è molto chiaro:

“Saluti da WhatsApp! Il tuo numero di telefono non è registrato su questo dispositivo. Clicca sul link per attivare il numero di telefono”. 

In allegato al messaggio compare anche un link su cui cliccare. La combinazione testo allarmante più link rappresenta un vecchio trucco del mestiere di quegli hacker che cercano un pertugio nel cellulare di poveri utenti provveduti al fine di spiare importanti dati personali. Questo tentativo di phishing nella sua semplicità, però, potrebbe essere assai pericoloso.

Quando arrivano tal genere di SMS sul proprio smartphone, c’è solo un consiglio da seguire: eliminare senza dubbio alcuno ogni contenuto. Tutto ciò, anche perché – va ricordato – WhatsApp non invia messaggi diretti ai suoi utenti, se non nel momento della registrazione.