wind-tre-fibra-adsl-ftth-fttc-cambio-tecnologico-gratuito

La fusione tra Wind e 3 Italia è cosa certa da molti mesi. Nonostante l’unione tra i due marchi però in Italia ancora non vi è stata una fusione formale tra i due brand. La neonata società della telefonia ha di certo ottenuto grandi vantaggi da questa operazione di accorpamento: Wind Tre oggi è il primo provider italiano per numero di clienti. 

Wind Tre, la linea unica potrebbe diventare realtà a partire dal prossimo anno

Come dicevamo, nonostante l’unione, i due marchi almeno sulla carta sono restati distinti e separati. Oggi, infatti, esistono ancora sia il brand Wind sia quello 3 Italia. Questa divisione però non avrà vita lunga, perché nell’ottica di una più omogenea efficienza del provider, a breve è prevista anche l’unione formale delle linee. Le indiscrezioni raccolte in queste ore indicano il periodo che coincide con febbraio 2020 come periodo chiave per il lancio della rete unica.

Lo sviluppo di un vero marchio unico Wind Tre è strategico per il lancio di nuovi servizi. Già adesso, la compagnia telefonica garantisce in oltre 50 città del nostro paese la disponibilità delle reti 4,5G. Entro i primi mesi del 2020, inoltre, dovrebbe arrivare anche il tanto atteso lancio del 5G. 

Con una rete univoca Wind Tre gli investimenti dovrebbero essere ancor più continui, per garantire ai clienti il miglior servizio possibile.