PostePay Evolution SMSGli SMS, insieme alle mail, costituiscono uno degli strumenti più utilizzati dagli hacker per diffondere tentativi di frode online che possono consentire loro di arrivare ai dati personali delle vittime; e, in un secondo momento, al loro denaro. Il caso qui segnalato riguarda proprio un SMS fraudolento che sta mirando a intaccare la sicurezza delle carte PostePay Evolution di vari clienti di Poste Italiane.

PostePay Evolution: un SMS fraudolento può rubare dati e denaro, attenzione!

Le prepagate PostePay e PostePay Evolution numerose volte sono state prese di mira da cyber-criminali che divulgano email ed SMS truffaldini. Anche in questo caso, infatti, l’SMS fraudolento che sta circolando attacca i possessori di carte prepagate PostePay Evolution richiedendo loro di utilizzare un link per procedere con l’aggiornamento dei dati sensibili.

La truffa in questione, definita smishing poiché a differenza del phishing sfrutta gli SMS, mira proprio a quei dati personali che possono consentire ai malfattori di procedere con l’accesso ai risparmi presenti sulle carte. Infatti, l’SMS indirizza gli utenti ad una pagina clone in grado di “pescare” quanto inserito e inviarlo ai cyber-criminali per dar loro la possibilità di compiere il furto.

E’ fondamentale, dunque, non lasciarsi incuriosire o intimorire da questo tipo di comunicazioni e, soprattutto, non inserire online nessuna informazione personale. Poste Italiane, inoltre, ha più volte ribadito di non essere solita inviare email o SMS riguardanti il blocco improvviso delle prepagate o l’aggiornamento necessario dei dati. Qualunque messaggio riporti avvisi di questo tipo a nome dell’azienda è assolutamente da ignorare.