Truffe online tramite email
Il termine phishing è sempre più noto per via degli intensi tentativi di frode online che tramite email minacciano la sicurezza degli utenti. La tecnica denominata phishing, infatti, è tra le più utilizzate dai malfattori che attraverso queste comunicazioni del tutto infondate tentano di ottenere dalle stesse vittime quei dati che permettono di accedere ai conti online e alle carte di credito.

Truffe online tramite email: ecco come prevenire il phishing e proteggere i propri risparmi!

Le truffe online che arrivano tramite email sono all’ordine del giorno. Capita sempre più spesso di incappare in tentativi di frode simili che si diffondono però tramite SMS o WhatsApp. A prescindere dal mezzo con il quale arrivano, però, le comunicazioni phishing possono essere identificate e ostacolate. E’ possibile, quindi, proteggere i propri risparmi e i propri dati.

Leggi anche:  iPhone XS disponibile a 1€, la nuova truffa circola su Facebook

Un primo indizio apparentemente futile che permette di distinguere una mail fraudolenta da una comunicazione ufficiale è costituito dalla presenza di errori grammaticali all’interno del testo. In presenza di errori frequenti è opportuno iniziare a dubitare; e verificare se possibile il mittente. Altra caratteristica molto utile è la presenza di link o file ai quali si è esortati ad accedere, o scaricare, per poter ottenere premi o semplicemente per inserire i propri dati. E’ necessario in questi casi non fornire mai nessuna informazione personale, non accedere a pagine sospette né scaricare allegati di dubbia provenienza.

Dopo aver letto attentamente l’email o l’SMS in questione, infatti, è necessario procedere con la sua eliminazione e ignorare la comunicazione; qualsiasi sia il messaggio ricevuto.