Samsung Galaxy Note 10 render 7

Solo qualche giorno fa, è trapelata online la line-up completa dei device Samsung previsti per il 2019. Tra questi device spicca il Galaxy Note 10 che verrà presentato durante l’evento Unpacked 2019 fissato per Agosto.

Al momento, le informazioni sulla nuova famiglia Galaxy Note 10 sono molto limitate. I rumor a riguardo sembrano concordi nell’indicare che Samsung presenterà almeno due device differenti, Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+. Tuttavia, sarà presente anche una terza versione del flagship, Galaxy Note 10 5G.

Come si intuisce dal nome, la versione 5G sarà caratterizzata dalla compatibilità con le reti di ultima generazione. La base hardware invece sarà quella del Galaxy Note 10 quindi possiamo aspettarci un display Super AMOLED da 6.3 pollici dotato di risoluzione QHD+ e supporto HDR 10+. Saranno tre i tagli di memoria RAM e interna presenti che partiranno da 8/256GB, passando per 8/512GB e finendo con la versione top di gamma dotata di 12GB di RAM e 1TB di storage.

Il Samsung Galaxy Note 10+ invece sarà caratterizzato da un pannello simile a quello dell’altra variante ma con una diagonale da 6.7 pollici. Entrambi i device saranno caratterizzati da un “buco” nel display in posizione centrale per ospitare la fotocamera frontale. Anche il sensore di impronte digitali integrato nello schermo sarà un punto in comune tra i due device.

A seconda dei mercati di riferimento, i Galaxy Note 10 e Note 10+ equipaggeranno un System on a Chip diverso. Per il mercato USA di solito Samsung dovrebbe scegliere di utilizzare il processore Qualcomm Snapdragon 855. Per il resto del mondo invece, il produttore potrebbe utilizzare la soluzione proprietaria Exynos 9825.

Ci si aspetta inoltre una batteria da almeno 4000 o 5000mAh con supporto alla ricarica rapida a 25W, oltre che la possibilità di ricaricare wireless lo smartphone e scambiare energia con altri device.