DAZN: utenti inferociti per un nuovo e gravissimo problema, ecco cosa succede

Mancano solo tre giornate alla fine della Serie A e su Sky come su DAZN saranno trasmesse le partite decisive per la volata Champions e per la lotta salvezza. Giunti a maggio, è tempo di bilanci per la piattaforma streaming che, dopo la lunga sfida per l’assegnazione dei diritti della Serie A, stata la vera novità in ambito televisivo.

Al netto delle anomalie che ancora tutt’ora affliggono gli utenti, la maggior parte degli abbonati ha oramai compreso il funzionamento del servizio streaming. 

 

DAZN, parte la sfida all’IPTV illegale: l’ultimo mese di Serie A è gratis

L’offerta commerciale di DAZN è stata da subito di grande impatto. Proprio come Netflix, ai nuovi account è stato garantito un mese gratuito per tutti gli eventi dedicati a sport e calcio.

Leggi anche:  DAZN: stilata la lista di tutte le partite disponibili nei prossimi giorni

La grande novità e la buona notizia sta nel fatto che, anche in concomitanza delle ultime partite di Serie A, DAZN ha confermato il mese di prova a costo zero. Per tutto maggio, quindi, sarà possibile vedere i migliori match del campionato senza spendere nulla. Come naturale, poi, scaduti i termini del periodo di prova, il servizio torna alla sua tariffa ufficiale e standard di 9,99 euro. 

DAZN ha confermato la sua forte promozione anche per andare contro la deriva dilagante dell’IPTV illegale. Per attivare un nuovo profilo o per eventuali informazioni aggiuntive, vi rimandiamo al sito ufficiale della piattaforma.