disney plus

Disney sta scommettendo in grande sul suo servizio di streaming 2019 chiamato Disney Plus, e finalmente sta iniziando a dare qualche indizio in più su cosa potremmo aspettarci dalla piattaforma.

Giovedì, Disney terrà una giornata per gli investitori nei suoi studi Buena Vista in California. Il CEO di Disney Bob Iger, che quest’anno ha definito il servizio di streaming la “massima priorità” dell’azienda, dovrebbe tenere una presentazione che potrebbe includere demo dell’app Disney Plus e potenzialmente teaser, trailer o filmati dietro le quinte dei suoi spettacoli.

Anche in vista dell’evento, Disney ha diffuso nuovi dettagli sul servizio, come  l’avvento della della serie Pixar di Monsters Inc. Lo spettacolo, chiamato Monsters at Work è previsto per il 2020 e John Goodman e Billy Crystal riprenderanno i loro ruoli di Sully e Mike.

 

Una lista di compagnie senza fine

Gran parte della programmazione originale pianificata per Disney Plus si appoggia alle serie della società come Marvel e Star Wars. Alcuni spettacoli, come la serie di Star Wars TV dal vivo e The Mandalorian, hanno completato le riprese. Nel frattempo, alcuni programmi hanno appena iniziato le riprese, come gli spinoff Marvel (per citarne uno: Avengers Loki) e un altro con Scarlet Witch. I programmi Marvel, ciascuno dei quali è lungo sei episodi, sono pensati per essere pronti quando Disney Plus verrà lanciato alla fine di quest’anno.

Leggi anche:  Netflix lancerà a breve una nuova serie TV horror Chambers, ecco la trama

Inoltre Disney ha concluso il suo accordo di streaming con Netflix, quindi Disney Plus sarà l’unico posto in cui si potranno vedere i nuovi film della compagnia, a cominciare da Captain Marvel, dopo la loro anteprima nelle sale. Non solo, Iger ha rivelato a marzo che il servizio ospiterà l’intero “caveau” Disney di film dopo il lancio.

Intanto Netflix distribuisce film e spettacoli originali su base giornaliera. CBS sta pompando il suo servizio CBS All Access pieno di programmi come Star Trek e altre serie originali. (Nota: CBS è la società madre di CNET). NBCUniversal, proprietario di HBO WarnerMedia e Apple stanno costruendo i propri servizi di streaming. Anche DC Entertainment ha ora il suo servizio di streaming chiamato DC Universe pieno di spettacoli, film e fumetti.