Android Q aggiornamento smartphoneAndroid 10 Q non ha ancora un nome eppure è giunto già alla sua prima Beta nel circuito di test dei Pixel Phone 3 di casa Google. Si prevedono sei diverse release di contorno ad un roll-out pubblico da completarsi entro la prossima estate. Si pensa che entro il mese di Luglio questi smartphone possano ricevere sicuramente il nuovo update. Si spera solo che non si finisca come per Android Pie, che dopo diversi mesi è ancora atteso da tutti questi smartphone. Scopriamo di più in merito al processo di rilascio del nuovo OS.

 

Android Q: gli smartphone che ricevono l’aggiornamento

Risulta abbastanza lampante che i dispositivi Google abbiano un titolo di precedenza al cospetto del nuovo sistema operativo aggiornato. Lo riceveranno per primi, come ormai è consuetudine. Nel farlo si garantiranno ben 13 funzioni inedite. Non le abbiamo mai viste e stravolgono completamente l’idea di Android così come oggi la comprendiamo.

I primi device a ricevere il nuovo aggiornamento Android Q saranno: Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3 e Pixel 3 XL. Una cerchia ristretta che si completerà sicuramente con i modelli top di gamma del 2018 e del 2019 con Samsung Galaxy S9S10, Note 9Mate 20, Mate 20 Pro, P20, P20 Pro e P30 di HuaweiLG G7, G8s e V40Sony Xperia 1, OnePlus 6 e 6TSamsung Galaxy S9S10 e Note 9Mate 20, Mate 20 Pro, P20, P20 Pro e P30 di HuaweiLG G7, G8s e V40Sony Xperia 1 e OnePlus 6 e 6T ad occupare sicuramente le prime posizioni.

Leggi anche:  Google ha rimosso un'applicazione molto amata dal Play Store

Ulteriori novità sono previste per le integrazioni di ultima generazione ottimizzate ed esplicitamente concepite per i nuovi dispositivi pieghevoli della serie Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X.

Le novità non mancheranno di sicuro nel corso delle prossime settimane. Seguiteci con tutti gli aggiornamenti sul nostro sito ed attraverso i nostri canali dedicati.