honor

La presentazione di Honor View 20 è stato l’evento per parlare anche del futuro del brand cinese. Durante un intervista a George Zhao, Presidente di Honor, i giornalisti hanno chiesto se l’azienda avesse intenzione di lanciare uno smartphone pieghevole.

Il Presidente ha confermato che Honor sta studiano gli smartphone pieghevoli, in quanto moda del momento e forse innovazione del futuro. Dal punto di vista tecnologico si tratta di una grande innovazione, tuttavia la visione di Honor è orientata sull’Esperienza Utente. Uno smartphone di questo tipo, al momento, non offre nessun vantaggio significativo.

La tecnologia, nell’ottica del brand, dovrebbe essere sempre al servizio dell’utente per migliore l’usabilità di un device. Per fare un esempio seguendo questa logica, uno smartphone pieghevole che una volta chiuso diventa più spesso e pesante di uno smartphone normale, è un passo indietro nell’usabilità quotidiana.

Leggi anche:  Huawei rivela i primi smartphone che riceveranno Android Q

George Zhao ha inoltre confermato la posizione di Honor sugli smartphone pieghevoli è completamente diversa da quella di Huawei. La società capogruppo presenterà un device pieghevole al Mobile World Congress 2019. La volontà di Honor di non correre in questa gara, è stata presa nonostante le due aziende siano fortemente legate e condividano un centro di Ricerca e Sviluppo.