Netflix ha fatto qualcosa di molto speciale con la sua ultima puntata di Black Mirror. Bandersnatch consente agli utenti di interagire con l’episodio per modificare la sua storia e scegliere il finale che preferiscono. Purtroppo, l’interazione non sembra funzionare con tutti i dispositivi in ​​grado di riprodurre contenuti di Netflix.

Apple TV non è in grado di riprodurre l’episodio speciale Bandersnatch. Anche le ultime versioni del set-top box di Apple non sono compatibili con l’episodio interattivo. Alla lista si aggiungono i dispositivi Chromecast e l’app Netflix di Windows 10. In effetti, qualsiasi app che utilizza Silverlight (software realizzato da Microsoft per riprodurre contenuti multimediali online) non sarà in grado di riprodurre l’episodio.

Netflix non ha commentato la cosa

Anche i dispositivi con versioni precedenti di Android sono sfortunati. Secondo Netflix, avrai bisogno di Android 6.19 o versioni successive per giocare a Bandersnatch e anche la tua app dovrà essere aggiornata. E ‘un vero peccato che alcuni utenti si perdano Bandersnatch, in quanto è un’incredibile – e divertente – puntata dell’acclamata serie di antologie di Charlie Brooker.

Tuttavia, ci sono alcuni modi per aggirare questo problema. È possibile utilizzare il dispositivo iOS per giocare a Bandersnatch e rispecchiare il contenuto su Apple TV. È possibile anche fare qualcosa di simile con il dispositivo Android (purché sia ​​in esecuzione su Android 6.19 o versioni successive) e utilizzare Chromecast per eseguire il mirroring dello schermo del tuo smartphone o tablet.

Gli utenti dell’app Windows 10 dovrebbero invece utilizzare il sito Web Netflix tramite un browser web. La società non ha commentato se i dispositivi che mancano avranno mai contenuti interattivi, ma almeno ci sono modi di oltrepassare il problema per la maggior parte degli utenti.