Siamo ancora agli inizi, ma le prime indiscrezioni e fughe di notizie sulle prossime ammiraglie della serie S di Samsung, ovvero Galaxy S10 e Galaxy S10 Plus sono già reperibili in rete da mesi. I report hanno indicato che il modello Plus potrebbe avere una tripla telecamera e un display da 6,44 pollici QHD+ Super AMOLED con tecnologia Infinity.

Altresì, Samsung avrebbe decido di realizzare tre modelli per la sua ammiraglia, i quali dovrebbero essere dotati di memorie UFS 3.0. Secondo quanto riferito, avranno un sensore per il riconoscimento facciale 3D, che andrà a sostituire lo scanner dell’iride.

 

Samsung ha in cantiere un Galaxy S10 ”Lite”?

Citando un rapporto di The Bell, Samsung sta sviluppando tre varianti del Galaxy S10. Esse saranno denominate con i nomi in codice Beyond 0, Beyond 1 e Beyond 2. Beyond 0 è sicuramente quello più interessante, in quanto si dice sia una variante entry-level del flagship; Beyond 2, probabilmente, è il Galaxy S10 Plus.

The Bell afferma che Beyond 1 (Galaxy S10) e Beyond 2 (Galaxy S10 Plus) saranno dotati di Fingerprint on Display (FOD), ovvero un sensore di impronte digitali in-display. La variante entry-level Beyond 0, invece, dovrebbe caratterizzarsi per la presenza di scanner di impronte digitali montato lateralmente, simile a quanto visto su Motorola Moto Z3 Play e ai dispositivi Sony meno recenti. La decisione di escludere un sensore di impronte digitali in-display sulla variante Beyond 0 è ovvia: ridurre i costi, poichè trattasi di una versione economica del prodotto.

Il rapporto continua affermando che Fingerprint on Display è la novità più interessante portata sulla serie Galaxy S10. Essendo una tecnologia ancora poco diffusa, la sua implementazione comporta un notevole aumento delle spese. Si stima che un modulo sensore di impronte digitali in-display costi 15 dollari, circa sette volte più del prezzo di un modulo standard. Sarà Qualcomm a fornire questi moduli, secondo il rapporto.

È importante notare che tutte le informazioni menzionate in questo articolo potrebbero essere errate, poichè si tratta di indiscrezioni non confermate da Samsung.