Google ha fatto un lavoro impressionante e inaspettato fingendo che i tablet Android non siano mai esistiti negli ultimi anni. L’azienda ha aggiornato il sito web Android per rimuovere completamente la sezione tablet.

Ora puoi utilizzare quel sito per imparare tutto su Android per quanto riguarda gli smartphone, gli accessori, le TV, l’auto il settore Enterprise. Insomma tutto tranne questi dispositivi quasi dimenticati. Indubbiamente non sono gettonati come altri device, ma pare che Google voglia persino cancellarne l’esistenza. Il nuovo sito è esattamente come prima tranne che per la voce tablet scomparsa da un momento all’altro.

 

Google senza nessun annuncio ha rimosso improvvisamente la sezione dedicata ai tablet sul sito Android

Fino a qualche giorno fa, la sezione corrispondente a questi dispositivi esisteva ancora. Si è parlato di nuovi tablet non del tutto datati come Shield e Galaxy Tab S2. E no, non si stava ottenendo molta attenzione anche prima che Google procedesse con la rimozione istantanea. Adesso se provi anche a digitare manualmente l’URL della pagina che reindirizzava alla categoria, sarai riporta to al sito principale di Android in un loop continuo. Quindi non sembra essere nessun tipo di errore, ma la reale intenzione del colosso tecnologico della Mountain View.

Leggi anche:  Whatsapp aggiunge gli stickers con il suo prossimo aggiornamento

Si è parlato ripetutamente della mancanza di interesse di Google nei tablet Android (in generale dello scarso interesse per i tablet oggigiorno quasi obsoleto). Basta pensare alla mancanza di tablet Android P Dev. Se ciò non prova che Google ha chiuso i battenti con Android per i tablet, ci sono tanti altri segnali ben chiari. Viene quasi da chiedersi quale sarà la prossima vittima. In molti si aspettano la scomparsa dei tablet Chrome OS con app Android. Con il disinteresse di Google per Android, è ancor difficile capire come partner come Samsung e Asus possano continuare a produrli, se Google stessa non vuole averci a che fare.