Google Lens
come si vede, l’obiettivo inquadra e il sistema ti connette direttamente alla mail

Nel 2017 fu introdotto Google Lens, e ora alla conferenza I/O 2018 la compagnia ha annunciato, a un anno esatto di distanza, nuove caratteristiche che lo riguardano. Google Lens è supportato nelle app di gestione delle fotocamere per i telefoni a marchio: LG, Motorola, Xiaomi, Sony Mobile, HMD/Nokia, Transsion, TCL, OnePlus, BQ, ASUS.

 

Elenco delle caratteristiche del nuovo Google Lens

Una delle nuove feature introdotte sarà Smart Text Selection, un tool che ci permetterà di selezionare del testo da un’immagine qualsiasi, scattata da noi oppure no. Dopo aver copiato il testo interessato, potremo inserirlo direttamente su Google Search, condividerlo con i contatti o farne quello che vogliamo.

La seconda feature introdotta sarà Style Match. Praticamente, sempre sfruttando la possibilità d’interagire con ciò che vediamo in un’immagine, potremo avere informazioni su qualsiasi vestito o fornitura di arredo per la casa, oppure conoscere lo stile e altri oggetti che ne sono rappresentati. Basta inquadrarlo con Google Lens.

Ultimo ma non meno importante, è l’annuncio di Google che attribuisce la possibilità di Lens di lavorare in tempo reale. Cosa significa? Semplice, inquadrare il mondo attraverso la vostra fotocamera non sarà più la stessa esperienza. Lens spinge al massimo l’esperienza della realtà aumentata, fornendovi istantaneamente informazioni su cià che stiamo inquadrando. A Mountain View sostengono che Google Lens utilizza una machine learning nella propria AI che rappresenta “lo stato dell’arte”. Lens usa l’intelligenza artificiale unitamente alla 3° generazione delle reti neurali di auto-apprendimento organizzate in cloud, permettendo al sistema di Lens di confrontate all’istante miliardi di parole, frasi, posti e cose.

Leggi anche:  Pixel 3, Google Lens sarà integrato perfettamente nell'app fotocamera

Queste nuove strabilianti feature saranno disponibili su Lens nelle prossime settimane. L’attuale Lens è comunque un sistema utile per trovare delle informazioni su delle immagini che abbiamo immortalato nel nostro obiettivo. Le nuove caratteristiche tuttavia spingono Google Lens a un nuovo livello mai visto. Resta da vedere quanto funzionino bene.