Huawei P9

Huawei P9 sta ricevendo in queste ore un nuovo aggiornamento software. Si tratta della versione B502 che gli sviluppatori del produttore cinese hanno rilasciato per i modelli EVA-L09 ed EVA-L19. L’aggiornamento, le cui distribuzione sta interessando le unità vendute in Europa, migliora la sicurezza del sistema.

LEGGI ANCHE: Huawei e ZTE, il Pentagono blocca la vendita di questi smartphone sulle basi militari

Nello specifico, come riportano le note di rilascio ufficiali, sono state introdotte le patch di sicurezza Android più recenti, quelle del mese di maggio 2018. Come di consueto per queste correzioni sviluppate da Google, aggiornare è fondamentale perché si riducono le possibilità di attacchi che minano la privacy dei possessori di smartphone Android.

 

Huawei P9, come installare l’aggiornamento software

L’aggiornamento è in rilascio per tutti i Huawei P9 venduti in Italia e in Europa. Nessuna notizia della distribuzione dello stesso aggiornamento per il modello Plus che comunque si aggiornerà a breve, possibilmente nel giro di qualche settimana. In ogni caso, per aggiornare sarà necessario attendere la notifica dedicata.

Leggi anche:  Huawei Mate 10 Lite riceve l'aggiornamento con le patch di novembre e molto altro

È un messaggio che avvisa l’utente che è disponibile una nuova versione software per il suo Huawei P9. Pertanto basta fare click su questo avviso e confermare la propria volontà a scaricare e installare l’aggiornamento accettando le novità, per dare il via al processo di aggiornamento.

La procedura è del tutto automatica e si completa nel giro di qualche minuti con il riavvio di Huawei P9 e la successiva ottimizzazione degli applicativi. Gli utenti che non ricevono la notifica possono forzare la ricerca di nuove versioni dal menu sugli aggiornamenti disponibile nelle impostazioni di sistema.

I più smanettoni che hanno il bootloader sbloccato ed una recovery personalizzata installata sul proprio smartphone, possono aggiornare manualmente il loro Huawei P9 seguendo la guida riportata a questo indirizzo. Basterà scaricare i file del firmware adatti al proprio modello e seguire le istruzioni.