Durante il Mobile World Congress il nostro staff continua incessantemente a cercare nuovi dispositivi da mostrarvi in esclusiva. Stavolta è il turno dello stand di Emporia con il nuovo Emporia Smart 2.

Il nuovo smartphone dell’azienda non è sicuramente lo smartphone più rivoluzionario e sorprendente degli ultimi tempi, però ha i suoi pregi, e in base a determinate esigenze potrebbe rivelarsi un dispositivo niente male. La caratteristica principale di questo device è la sua accessibilità. Può essere utilizzato da chiunque sia poco pratico con il mondo della tecnologia, poiché Emporia Smart 2 punta tutto sulla semplicità e l’immediatezza.

Il dispositivo è estremamente semplice e pratico, forse troppo per alcuni, ma per chi tentenna nell’usare un cellulare è una rivelazione.

Il launcher, in particolar modo, è realizzato con caratteri molto grandi, graficamente posti in maniera semplice da intuire e dunque da utilizzare. Poche interfacce in cui è racchiuso tutto ciò che potrebbe servire. Inoltre, l’azienda ci tiene a specificare che questo launcher può essere installato su qualsiasi dispositivo. Infatti, potete notarlo anche nell’immagine sottostante, in cui abbiamo provato il launcher con un dispositivo Huawei.

Leggi anche:  BoringPhone, lo smartphone che dice no alle app e ai Social

Il display di questo dispositivo targato Emporia è di 5 pollici, con una risoluzione ottimale in HD. Per quanto riguarda le restanti caratteristiche, vi facciamo notare che possiede un processore quad-core fino a 1,5 GHz, Android 6.0 e una batteria di 2400 mAh. Nonostante ciò, il dispositivo essendo appunto molto basilare non consuma molto, di conseguenza non è importante che abbia chissà che potenza. Per quanto riguarda le fotocamere, esse sono presenti sia sul retro con doppio flash LED sia sulla parte frontale. Nel primo caso con 8 Megapixel di risoluzione e nel caso della parte anteriore la fotocamera è di appena 2 megapixel.

 

Ciò che rende molto congeniale questo dispositivo è dunque il suo essere semplice ed economico, con un’interfaccia molto basica, ma al contempo predisponendo di funzioni da top di gamma soprattutto per la fotocamera.