galaxy s6

Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge hanno tante frecce al loro arco da poter tirare fuori per mostrare tutta la loro potenza e tutte le loro novità, tra queste vi è anche la ricarica veloce, vediamo quanto effettivamente è veloce.

Samsung con i nuovi Galaxy S6 ha deciso di cambiare radicalmente e lo ha fatto anche non dando più la possibilità di poter rimuovere la batteria oltre che all’assenza della microSD di cui parleremo in dettaglio durante la recensione di entrambi i device.

Le batterie in dotazione ai due nuovi top di gamma dell’azienda sudcoreana sono da 2550 mAh per il Galaxy S6 e da 2600 mAh per il Galaxy S6 Edge, quale sia la loro durata e se l’impossibilità di rimuoverla sia o meno un problema lo verificheremo durante la recensione. Quello che vediamo ora è quanto sono veloci i tempi di ricarica, un fattore da non sottovalutare per due smartphone che in deficit di batteria hanno necessità di rigenerare la carica della batteria che non può essere sostituita con una già carica da portare dietro.

Samsung ha dichiarato che i tempi di ricarica sono migliorati: “Una ricarica veloce quasi il doppio rispetto al passato” riferimento ovvio all’alimentatore del Galaxy Note 4 per il quale abbiamo effettuato lo stesso tipo di prova.

In effetti i tempi di ricarica sono molto veloci anche bisogna tenere in considerazione che la batteria del Galaxy Note 4 è ben più capiente di quella dei nuovi Galaxy S6 che proprio come il Note 4 e altri top di gamma di Samsung può sfruttare il risparmio energetico avanzato.

Non vi svelo niente sui tempi di ricarica e se uno dei due Galaxy S6 ricarica più velocemente dell’altro, per saperlo vi basta guardare il video seguente con il test completo.