Moto X Pro

Finalmente anche la Cina può assaporare la potenza del nuovo Nexus 6 di Google.. o meglio di Motorola! Vediamo di capire meglio.

Dopo l’acquisizione da parte di Lenovo, Motorola sta cercando di tornare alla posizione di supremazia che aveva un tempo. Questo, secondo l’azienda, è possibile anche tramite i nuovi investimenti in paesi ad alto sviluppo come la Cina. Nel paese orientale sono stati presentati i nuovi modelli, quali Moto X, Moto G 2014 e Moto X Pro.

Proprio quest’ultimo, pur sembrando un modello sconosciuto in Europa, invece è ben conosciuto dagli occidentali. Si tratta infatti del Motorola Nexus 6, ovviamente equipaggiato di display QHD da 6 pollici, processore Snapdragon 805, la fotocamera principale da 13 mega-pixel ed infine la batteria 3220mAh.

nexus 6

Non stiamo quindi parlando di nessuna novità, se non nel nome e nell’estetica. Infatti nel retro del telefono non appare più il logo “Nexus“, bensì solo quello Motorola. Altra piccola differenza è che il telefono è dotato di una versione di Android modificata da Motorola e non della versione “stock” fornita da Google. C’è da sottolineare anche la mancanza del supporto per la seconda SIM, essenziale nel mercato cinese in quanto molto utilizzato; il prezzo inoltre è in linea con lo standard europeo.

Proprio il prezzo potrebbe essere un grosso problema per Motorola con questo Moto X Pro. Infatti, bisogna ricordare la grande concorrenza che è presente in Cina: Xiaomi, Meizu e ovviamente tutte le altre. Proprio per la fortissima concorrenza, il prezzo di questo “Nexus 6” dovrebbe essere abbassato per permettere ai consumatori orientali di poter fare un pensierino su questo top di gamma.

[Via]