Intel

Paul Otellini a capo del CEO dell’Intel ha previsto che in futuro i PC con display touch arriveranno a costare non più di 200 dollari.

 

La Intel sembra intenzionata quindi a proporre prodotti a basso costo, si può infatti ipotizzare che i notebook Android con CPU Atom da 200 dollari di costo saranno del tipo convertibile, cioè dotati di una tastiera integrata nel sistema. La Intel cerca di puntare e investire le proprie energie sulla flessibilità d’utilizzo tipica di un notebook e la praticità di un tablet.

Intel fino ad adesso ha investito molto su Windows 8 per quanto riguarda i Tablet. ma ora con la diffusione di notebook Android con CPU Atom potrebbe cambiare strategia. Ricordiamo FonePad, il tablet Android dell’Asus da 7 pollici basato proprio su SoC Intel Atom. Sembra quindi che la stretta dipendenza tra Intel e Windows sia destinata a finire.

Vincenzo
Sono uno studente di Economia, classe 1988. Da sempre sono appassionato di tecnologia e in particolar modo sono un fan di Android. Il mio primo Smartphone Android è stato il Sony Xperia P, dal giorno in cui ho avuto questo dispositivo tra le mani sono rimasto estasiato dalla miniera di risorse offerta da Android ed è per questo che seguo sempre da vicino le vicende riguardanti il mondo di Android. Mi cimento a capire e a sfruttare le innumerevoli risorse che il mio Smartphone mi offre. Inoltre mi piace informarmi e tenermi aggiornato su tutto ciò che riguarda la tecnologia in generale. Svolgo il ruolo di articolista/blogger dall’ Agosto 2012, prima di entrar a far parte di Tecnoandroid.it ho collaborato per altri siti sempre attinenti a questo tema. Mi piace dialogare con le persone e dare consigli su ciò che è l’elettronica in generale.