iPhone preferito dagli adolescenti, Samsung degli adulti secondo alcuni studi

Ebates ha intervistato 1034 adulti e 507 adolescenti negli Stati Uniti per avere un riscontro su quali siano le preferenze nel mercato di chi acquista uno smartphone in relazione alla propria età. Quello che è emerso è che circa il 35% degli adolescenti vorrebbe possedere un iPhone X o un iPhone 8, contro la percentuale molto più bassa degli adulti, rispettivamente solo il 20% e il 22% di loro acquisterebbe uno dei due famosissimi e recentissimi smartphone di casa Apple.

D’altra parte ben il 38% degli adulti intervistati vorrebbe acquistare un Galaxy S8 per Natale, un prodotto che sembra non incuriosire molto i più giovani. Il dato emerso dalle interviste agli adulti può sembrare strano per se si considera che negli States la maggior parte delle aziende o di chi usa uno smartphone per lavorare sceglie un iPhone, ma può anche essere una spiegazione: associando già il dispositivo al mondo del lavoro e degli affari si preferisce sceglierne un altro tipo per la propria vita privata. D’altro canto se l’utilizzo dello smartphone è un utilizzo di livello base, perché un adulto a cui non interessa il brand dovrebbe spendere di più per un prodotto comunque performante?

iPhone o Samsung, la scelta in base all’età

Forse è proprio questa la differenza con gli adolescenti: il brand. L’iPhone ormai non è più solo un telefono, ma anche uno status symbol, è di moda, è una garanzia, il design è inconfondibile e basta un’occhiata per riconoscere se quello che tieni in mano è un iPhone o un Samsung. E chi meglio degli adolescenti americani (ma in generale degli adolescenti di ogni paese consumista) rappresenta come le mode passeggere siano il motivo principale di alcune scelte? La maggior parte degli “influencer” o dei blogger più famosi, ma anche cantanti o personaggi celebri, quando postano, per esempio, su Instagram una loro foto allo specchio, tengono quasi sempre in mano per scattarla, un iPhone, e il fatto che il simbolo della mela spicchi nella foto non è di certo un caso. Nei film, nei telefilm, il discorso è il medesimo. L’eleganza minimalista e fresca dell’iPhone si riconosce e tutti i giovani vogliono riconoscersi e farsi riconoscere proprio da questo oggetto.

Certo, gli iPhone hanno un bello schermo grande, con una visione nitida, apparentemente insuperabile, ma se si vuole andare a fare un confronto un Galaxy S8 ha una risoluzione addirittura migliore. Anche dal punto di vista della longevità sono molti coloro che sostengono che non sia molto difficile per un qualsiasi smartphone di buona qualità superare la durata della vita di un iPhone.

Certamente il ragazzo medio non ha i soldi nelle proprie tasche per permettersi uno smartphone, quindi gli adolescenti chiedono l’iPhone come regalo e possono sfruttare un’occasione importante che sia il Natale, il Black Friday, il compleanno o la promozione a scuola per farsi regalare un telefono decisamente troppo costoso, paragonato all’uso che ne fanno.