s8 vs v30Ecco qui una guida per conoscere le caratteristiche dei 2 nuovissimi cellulari top di gamma delle rispettive case di produzione. Chiariremo tutti gli aspetti tecnici da sapere per capire quale dei 2 telefoni è il migliore anche in base al rapporto qualità/prezzo.

Partiamo subito dal design dei 2 dispostivi. Possiamo subito notare quanto i cellulari si assomiglino a un primo impatto. Abbiamo infatti uno schermo Oled da 6 pollici per l’LG V30 con una risoluzione di 1440 x 2880 px mentre uno super AMOLED da 5,8 pollici per il Samsung Galaxy S8 con risoluzione 1440x 2960 px , ma quello che fa la differenza è la densità dei pixels, ovvero 537 ppi per l’LG V30 contro i 568 del Samsung Galaxy S8. Questo ovviamente pone in vantaggio il Samsung per una migliore qualità e risoluzione dell’immagine. Vetro Gorilla Glass 5 per tutti e due.

Per quanto riguarda la batteria , LG ne monta una da 3300 mAh mentre il Samsung una da 3000 mAh subendo quindi uno scarto del 10 % in termini di potenza dall’altro.

Meritano un capitolo a parte i 2 processori dei dispositivi, infatti entrambi montano un processore octa-core a64 bit con una velocità totale della clock di 2,45 GHz che piazza i cellulari tra i più veloci sul mercato. Per questo motivo non ci sono sostanziali differenze da evidenziare, possiamo però sottolineare che il Samsung monta un Exynos 8895 mentre l’LG un Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835.

La Ram è sostanzialmente uguale, infatti abbiamo 4 GB per entrambi. Questo permette ai nostri cari devices di essere molto fluidi durante l’utilizzo, anche utilizzando più app contemporaneamente. Passando alle fotocamere notiamo subito che ce ne sono 2, anteriore e posteriore. LG integra la posteriore da 16 megapixels con risoluzione 5312 x 2988 pixel mentre il Samsung una da 12 megapixels con risoluzione 4290 x 2800 pixel, tutto a vantaggio delle fotografie scattate con LG. Non ci sono differenze per la fotocamera anteriore, infatti è di 8 megapixels per i 2 dispositivi.

Meglio S8 o V30?

Il Sistema operativo è naturalmente Android , precisamente Android 7.1.2 Nougat per il V30 mentre Android 7.0 TouchWiz UI Nougat per il Samsung. Per le dimensioni abbiamo i 148.9 x 68.1 x 8 mm del Samsung contro i 151.7 x 75.4 x 7.39 mm per LG. Peso di 158 grammi per LG e 155 grammi per il Samsung. Anche qui come potete ben notare le differenze sono davvero minime. Entrambi i dispositivi sono resistenti all’acqua.

La rete dei devices è sostanzialmente la stessa, abbiamo infatti una GSM Quad Band (850/900/1800/1900) e una Nano sim da inserire nello slot per i 2 telefoni. Memoria massima da 64 GB espandibile fino a 2 TB con Micro SD per LG mentre massima da 128 GB espandibile fino a 256 GB per Samsung. Quindi con entrambi i dispositivi possiamo fare veramente tutto e salvare migliaia di dati, foto , film e video. Questi ultimi hanno una risoluzione in 4K (2160p) sia per LG che per Samsung.

Passando alla connettività possiamo evidenziare che la rete WI-Fi ha una banda di 802.11 a/b/g/n/ac per entrambi, immancabile ovviamente è il Bluetooth 5.0 con A2DP/LE/aptX per LG e 5.0 con LE/EDR/A2DP/aptX per Samsung. Porte USB Type-C 2.0 di Lg mentre Type-C 3.1 di Samsung. GPS A-GPS/GLONASS e A-GPS/GLONASS/BeiDou/Galileo rispettivamente per LG e Samsung.

Sono presenti inoltre vari sensori: accelerometro, luminosità, prossimità, barometro, bussola digitale, giroscopio e cardiofrequenzimetro in entrambi.

Leggi anche:  Fino a 1000 euro di rimborso se acquisti una Samsung TV

Una menzione particolare la merita Bixby, la nuova intelligenza artificiale di Samsung, ovvero l’assistente personale che, sfruttando avanzati algoritmi di intelligenza artificiale, può interagire con l’utente in modo naturale come avviene con un interlocutore in carne e ossa. Grazie a Bixby Voice è possibile eseguire le principali attività giornaliere utilizzando i comandi vocali. Bixby Vision permette di avere informazioni su oggetti e luoghi. È sufficiente puntare la fotocamera su ciò che interessa e l’assistente tradurrà il testo, troverà il prodotto online o effettuerà

semplicemente la scansione di un codice a barre o QR. Bixby Home, infine, consente l’accesso rapido alle informazioni più utili. L’assistente apprende le abitudini dell’utente, suggerisce i contenuti più interessanti, ricorda gli appuntamenti, visualizza le ultime notizie, avvia la riproduzione dei brani musicali, legge le mail o esegue altre operazioni più comuni.

Samsung DeX invece è una vera e propria novità. Si tratta di un piccolo dock che trasforma lo smartphone in un computer desktop. Galaxy S8 riceve l’alimentazione dalla porta USB Type-C, mentre le due porte USB 2.0 e l’uscita HDMI permettono di collegare mouse, tastiera e monitor o TV esterni. L’interfaccia Android è stata modificata e ottimizzata per l’uso del multitasking con finestre e menu contestuali. Grazie alla collaborazione con Microsoft e Adobe, Samsung DeX è compatibile con Office e le app Acrobat Reader Mobile e Lightroom Mobile. I professionisti che hanno la necessità di utilizzare applicazioni Windows possono accedere in maniera remota e sicura a desktop virtuali tramite le soluzioni di Citrix, VMware e Amazon Web Services.

Occorre porre l’attenzione sulle numerose funzionalità per la registrazione video dell’ LG V30. Cine Effect permette di applicare 15 tonalità di colore per simulare vari generi cinematografici. Point Zoom consente invece di ingrandire il soggetto in qualsiasi punto nel frame, non solo al centro. È possibile salvare i video nel formato CineLog, preservando la gamma dinamica e il gamut colore. Non manca ovviamente la possibilità di utilizzare il controllo manuale, scegliendo vari parametri di scatto, come sensibilità ISO, apertura, esposizione, bilanciamento del bianco e velocità dell’otturatore. Il comparto audio è sempre stata la caratteristica migliore dei precedenti modelli. Nel V30 è presente il nuovo Advanced Hi-Fi Quad DAC di ESS Technology che offre la possibilità di applicare filtri digitali e preset sonori. Il V30 è inoltre il primo smartphone compatibile con la tecnologia MQA (Master Quality Authenticated) che consente lo streaming con audio in alta risoluzione.

Il V30 sarà disponibile a partire dal 21 settembre in Corea del Sud e successivamente nei principali mercati di Nord America, Europa, Asia,

Africa e Medio Oriente. I colori sono quattro: Aurora Black, Cloud Silver, Moroccan Blue e Lavender Violet. Il prezzo non è stato comunicato, ma si prevede una cifra compresa tra 800 e 900 euro. Oltre ai collegamenti ai Quick Tools e al player musicale, LG ha incluso nella confezione auricolari di B&O Play. Per Samsung invece I prezzi sono pari a 829,00 euro.

Per concludere se volete acquistare un device per guardare film , registrare video consigliamo LG V30 , uno dei migliori in assoluto appunto per l’audio. Il Samsung S8 è ideale in quanto pratico e molto fluido ma sinceramente visto il rapporto qualità prezzo ci sentiamo di consigliare l’acquisto del V30, vista soprattutto la superiorità della fotocamera.