Galaxy Note 8
Samsung è così sicura della bontà del proprio prodotto che ha deciso che per il lancio di Galaxy Note 8 saranno pronti ben 9 milioni di pezzi. Apple è avvisata.

Nonostante il 2016 sia stato un anno particolarmente difficile ed impegnativo per Samsung per colpa soprattutto del lancio fallimentare di Samsung Galaxy Note 7 e per gli scandali al vertice che hanno colpito alcuni dirigenti dell’azienda, il 2017 sta diventando, non solo l’anno della ripresa, ma anche quello dei record.

Come abbiamo avuto modo di illustrarvi pochi giorni fa, il colosso coreano sta infrangendo ogni record interno di fatturato, di conseguenza ogni danno di immagine che ha potuto subire durante l’anno passato è ormai abbondantemente e brillantemente superato. Il lancio dell’innovativo Samsung Galaxy S8 e del suo fratello maggiore Samsung Galaxy S8+, unito a molti altri fattori, come il boom delle vendite della componentistica hardware di cui l’azienda è leader nel settore, hanno permesso a Samsung di risollevarsi alla grande e puntare ancora più in alto.

Con “puntare ancora più in alto” ci riferiamo, ovviamente, all’imminente lancio di Samsung Galaxy Note 8, quello che si prospetta il miglior dispositivo sul mercato. Samsung è così fiduciosa della bontà del suo prodotto (un po’ come, del resto, lo siamo tutti noi) che ha deciso di mandare in produzione, pronti per il lancio del 23 agosto, ben 9 milioni di unità con altri 3 milioni di pezzi pronti a cadenza mensile da quel momento in poi. Considerando che, per fascia di prezzo, Samsung Galaxy Note 8 andrà in diretta concorrenza con iPhone 8, che si pensa possa uscire nello stesso periodo o, al massimo, qualche settimana più tardi, questa sembra un gran dimostrazione di sicurezza da parte dell’azienda di Seul che, evidentemente, non teme la concorrenza.

Leggi anche:  Apple, previsto un tris di iPhone X nel 2018

Non ce ne vogliano i fan di Apple ma, considerando quantomeno le specifiche tecniche, non ci sentiamo di tacciare Samsung di troppa self confidence. Samsung Galaxy Note 8, secondo i rumors (ormai sempre più certi) potrebbe vantare una scheda tecnica da urlo con il famoso Infinity Display in versione da 6.3″, SoC Qualcomm Snapdragon 835 o Exynos 8895, 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage, oltre che, inedito assoluto per Samsung, una doppia fotocamera posteriore.

Non possiamo certamente fornire giudizi affrettati senza aver avuto notizie più precise rispetto ad iPhone 8, ma siamo sicuri che un device con delle specifiche così sarà davvero difficile da superare.