snapdragon-835
L’iconico logo delle CPU Snapdragon targate Qualcomm

Com’era stato ampiamente previsto, all’interno dell’evento tenutosi poco fa a New York, Qualcomm ha annunciato la sua nuova CPU top gamma per i dispositivi mobili del 2017. Stiamo parlando dello Snapdragon 835, un SoC che consentirà un ulteriore salto di qualità in termini prestazionali ed energetici. Scopriamolo insieme.

Le due grandi novità dello Snapdragon 835

  • Processo produttivo FinFET a 10nm, che consentirà di ridurre le dimensioni fisiche della CPU del 30%, di aumentare le performance del 27% e di abbattere i consumi energetici addirrittura del 40%.
  • Produzione all’interno delle fabbriche Samsung, che sarà dunque l’azienda che realizzerà materialmente questo Snapdragon 835 di Qualcomm.

La partnership tra le due aziende consente a Samsung di accaparrarsi la leadership mondiale nella produzione di CPU per smartphone e tablet (considerando che l’azienda coreana produce anche gli Exynos e, spesso, anche i processori Apple).

Di contro, Qualcomm potrà compiere questo decisivo salto verso i 10nm, aspetto tecnico fondamentale per poter stare al passo nel 2017. Da sottolineare il fatto che, all’interno dei rumors delle scorse settimane, si era parlato di Snapdragon 830, che di fatto è sparito per lasciare spazio all’835.

E le altre caratteristiche?

Beh, per tutti gli altri aspetti tecnici relativi allo Snapdragon 835 bisognerà attendere. Qualcomm infatti è rimasta molto “abbottonata” in merito, rimandando il discorso ai prossimi mesi.

In ogni caso, dovremmo ritrovare questa CPU a bordo di quelli che saranno alcuni dei top gamma presentato in occasione del Mobile World Congress 2017, quando potremo appunto saperne di più. Come sempre, continueremo a seguire la situazione e vi terremo costantemente aggiornati in merito.