dito medio windows 10

Carina quanto bizzarra l’ultima novità del prossimo sistema operativo di Microsoft, Windows 10. Secondo le ultime indiscrezioni, esso ci permetterà di mandare “a quel paese” una persona attraverso la nuova emoticon del dito medio.

In realtà non è una vera e propria implementazione dell’azienda di Redmond, in quanto la nuova emoticon era stata già approvata nella metà dello scorso anno dal Consorzio Unicode per entrare a far parte dello standard Unicode 7.0. Ciò, però, non determinerà la presenza delle nuove emoji in tutti i sistemi operativi: ogni azienda dovrà decidere autonomamente se inserire o meno le nuove emoticons.

A quanto pare Microsoft, con Windows 10, sarà tra le prime (se non la prima) aziende a supportare l’emoticon del dito medio, che, per evitare discriminazioni gratuite, è stata realizzata in diverse sfumature di marrone (come potete vedere nell’immagine in alto). Non sappiamo se le altre società inseriranno le nuove emoji (e questa del dito medio) nei loro OS, visto che non è ritenuta da tutti “politicamente corretta”. C’è da dire, tuttavia, che dopo il passo eseguito dalla Microsoft, molte aziende faranno la stessa mossa.

Come sempre, c’è chi critica questa mossa, ritenendo quella del dito medio un’icona volgare, e chi invece la ritiene una scelta simpatica e carina. Voi cosa ne pensate?