samsung

Una azienda come Samsung non si lascia mai sfuggire la possibilità di perfezionare la propria proposta in termini di tecnologia, spesso ottenuta in maniera autosufficiente; è il caso della nuovissima fabbrica che produrrà chip e che entrerà in funzione nella prima metà del 2017.

Non sappiamo ancora quali chip e su quali terminali saranno montati, visto il tempo che c’è da attendere prima della messa in produzione, ma sicuramente saranno parecchie le unità che usciranno dal nuovo impianto Samsung di Pyeongtaek, città a sud di Seoul.

Samsung investe 14 miliardi di dollari in una nuova fabbrica che entrerà a regime nella produzione di chip nella prima metà del 2017

Samsung ha già investito una cifra monstre per questo impianto, circa 14 miliardi di dollari, ed in molti sono convinti che in futuro non si tireranno indietro di fronte ad ulteriori investimenti; anzi, secondo MoneyToday, sembrerebbero essere pronti già ulteriori 9 miliardi di dollari destinati a finanziare la produzione della nuova fabbrica ma non si sa ancora quando avrà luogo questa ulteriore iniezione di denaro.

Il comunicato Samsung afferma l’elevata rilevanza che avrà il nuovo stabilimento nel consolidamento ed incremento della leadership del colosso coreano in ambito server e mobile, mercato che ha mostrato una forte crescita della domanda.

Sembra che il nuovo impianto Samsung ospiterà circa 150.000 operai e dovrebbe produrre chip di memoria DRAM, almeno stando a quanto riferito dai migliori media del luogo. La capacità di produzione dei processori sarà modulata successivamente in base alla domanda di mercato.
Speriamo quindi di mettere le mani al più presto sui prodotti che usciranno da questo stabilimento anche se il 2017 è ancora abbastanza lontano.