Spotify

 

Se ancora non lo conosciamo, è il momento di rimediare: Spotify è lo strumento che cambierà la nostra vita, o almeno il modo in cui ascoltiamo le nostre canzoni preferite!

Una cosa è certa: dopo avere scoperto Spotify, tornare indietro sarà davvero difficile. È impossibile non apprezzare la possibilità di avere tutta la nostra musica preferita sempre a portata di mano, ascoltabile ovunque ci sia un computer o un dispositivo collegato a Internet e, soprattutto, gratis!

Spotify è quello che gli appassionati di musica hanno sempre sognato: canzoni in formato elettronico, ascoltabili senza problemi e in modo assolutamente legale.

Il sistema funziona in streaming, quindi non scarichiamo fisicamente le canzoni, ma possiamo ascoltare quelle che vogliamo, organizzarle come più ci piace in Playlist e raccolte, condividerle con gli amici e tanto altro ancora. Se poi vogliamo fare a meno della pubblicità e accedere a funzioni ancora più utili, c’è sempre la versione Premium.

Spotify l’app Android per ascoltare musica gratis

Cominciamo dal sito di Spotify: lo troviamo all’indirizzo www.spotify.com/it. Diamo un’occhiata alla presentazione e alle descrizioni, poi facciamo clic su Scarica Spotify. Se vogliamo possiamo anche scaricarlo dal Google Play Store utilizzando questo link.

Per usare Spotify dobbiamo creare un account gratuito. Ci sono due modi per farlo: il primo è compilare il breve modulo che ci viene proposto, il secondo è accedere via Facebook.

Leggi anche:  Android 8.0 Oreo, la lista completa dei dispositivi che verranno aggiornati nel 2018

Dopo avere creato l’account ed effettuato l’accesso, potremo scaricare Spotify e avviarlo come qualsiasi altro programma. Ecco la schermata principale, con tutti i comandi e le funzioni. Cerchiamo subito la nostra prima canzone! Scriviamone il titolo nello spazio Cerca, in alto a sinistra, e premiamo Invio. Possiamo anche cercare titoli di album, artisti e gruppi. La seconda cosa da fare subito è creare la nostra prima Playlist. Sempre nella colonna a sinistra, facciamo clic su Nuova Playlist, scriviamone il nome e diamo l’Invio. Ecco fatto!

Per aggiungere brani alla Playlist basta cercare quelli che vogliamo. Quando ne troviamo uno, facciamoci sopra un clic destro, scegliamo Aggiungi a… e il nome della Playlist. Con le versioni più recenti, Spotify ci permette di salvare anche interi album con il comando Salva in La tua musica. Poi facciamo clic su Album per vedere la nostra collezione. Spotify gratis funziona benissimo, ma non permette l’ascolto off-line, scollegati da Internet, e ha gli spot pubblicitari. La soluzione è passare a Premium per 9,99 € al mese.