Samsung-Galaxy-S5-image-gallery5

La durata della batteria è sempre il punto dolente di qualsiasi smartphone e quindi quando è in uscita un nuovo modello molte attenzioni sono rivolte verso la capacità della batteria. Anche in questo caso all’uscita del Galaxy S5 gli utenti hanno storto il naso quando hanno visto una batteria di “soli” 2800 mAh. 

Il nuovo smartphone di Samsung però promette di avere una durata di batteria molto superiore alla media e di qualsiasi altro smartphone anche con batteria più capiente. Ma tutto questo come è possibile? Poco tempo fa si era sentito parlare delle ottimizzazioni per le batterie di Lucid Logic, azienda che sembra aver ideato una batteria e una combinazione hardware-software ideale chiamata PowerXtend e con cui Samsung ha stretto un accordo. Essa è un nuovo sistema di bilanciamento delle risorse, basato su tre algoritmi chiamati WebXtend, NavXtend, e GameXtend, che promette di garantire al telefono un’autonomia molto superiore alle aspettative. Il primo dispositivo ad utilizzare la tecnologia PowerXtend quindi sembra essere proprio il Galaxy S5.

Galaxy S5 quindi, se le promesse dovessero rivelarsi vere, permetterebbe di utilizzare il telefono per 12 ore di riproduzione video con una carica, e 10 ore di navigazione web. Numeri che sembrano fantascienza vero ma forse Samsung questa volta è riuscita a farli diventare realtà e questa caratteristica potrebbe rivelarsi la vera punta di diamante del nuovo telefono di punta dell’azienda.

via