WhatsApp: la truffa della foto profilo, minaccia per milioni di utenti

Tentando di migliorare l’applicazione ad ogni occasione utile, il team che si nasconde dietro WhatsApp sta introducendo numerosi miglioramenti. La nota piattaforma che si occupa da sempre di messaggistica istantanea e non solo sta infatti verificando più situazioni.

Tutti gli aggiornamenti che arrivano non vanno ad interessarsi solo delle funzionalità, ma anche di altri aspetti che qualcuno potrebbe ritenere marginali. In realtà non è così, dal momento che fake news ma soprattutto truffe risultano ormai molto pericolose per gli utenti. Si parla infatti insistentemente di questo argomento da diverso tempo, con più persone che avrebbero infatti incontrato sensibili difficoltà. A quanto pare durante gli ultimi giorni un nuovo tipo di truffa avrebbe messo al muro più clienti di WhatsApp, i quali non si sarebbero mai aspettati una fattispecie del genere.

 

WhatsApp: l’applicazione tenta di ridurre le truffe ma arriva quella della foto profilo

La voce stava cominciando a diffondersi già da qualche giorno ma ora è sicuro: su WhatsApp c’è una nuova truffa. Ovviamente la colpa non è da attribuire all’applicazione ma ai truffatori che questa volta ne avrebbero ideata una davvero incredibile. Questi infatti scelgono un malcapitato a caso per rubargli la foto profilo, creando un profilo fake che fingerà di impersonarlo.

Oltre alla foto gli saranno rubati anche i contatti telefonici, ai quali verrà sottoposta la vera truffa. Fingendo di essere ancora il malcapitato al quale è stata rubata la foto, i truffatori chiederanno ai suoi contatti telefonici una ricarica Postepay fingendo un’emergenza. È quindi questo il metodo mediante il quale i truffatori stanno racimolando molti soldi in maniera indebita.