alfa romeoAlfa Romeo si prepara a lanciare Giulia GTA e GTAm, i due nuovi modelli di Giulia che assomigliano più ad una supercar che a una semplice berlina. Le due vetture partono dalla struttura base di Giulia quadrifoglio; questo dovrebbe già dare un’idea dell’orientamento molto più sportivo con cui sono state caratterizzate le due vetture.

Addirittura la versione GTAm, al posto dei sedili posteriori, possiede addirittura una vasca in carbonio rivestito in Alcantara dove poter inserire caschi ed estintori. I due modelli di Alfa Romeo dogano essere tra i veicoli esposti al salone di Ginevra nell’edizione del 2020; tuttavia, come tutti sappiamo, la pandemia ha stravolto i piani. Adesso però è ripresa anche la produzione delle 500 unità per modello stabilita dalla casa madre.

Alfa Romeo: Giulia GTA e GTAm, quasi delle supercar

 

Partiamo subito con il motore, un Alfa Romeo 2.9 V6 Bi-Turbo totalmente in alluminio in grado di generare 540 cavalli di potenza. Qui la prima differenza con la classica quattro Quadrifoglio; ben 30 cavalli frutto di numerosi interventi sia al software che all’hardware e perfino ai sistemi di raffreddamento. Tra le modifiche rispetto ai modelli base spicca particolarmente il nuovo scarico centrale Akrapovič in titanio.

Il cambio in dotazione alle nuove Giulia GTA e GTAm è lo ZF a otto marce. Secondo quanto dichiarato da Alfa Romeo le vetture dovrebbero raggiungere una velocità massima di circa 300 km/h è un’accelerazione da zero a 100 in circa 3,6 secondi. Insomma le due nuove vetture di Alfa Romeo, Giulia GTA e Giulia GTAm, sono delle vere proprie Supercar travestite da Berline.