rosetta-2-macos-11.3-m1-mac-funzioni-apple-macbook

Nella terza beta di macOS 11.3 destinata agli sviluppatori per i test oggi, il collaboratore di MacRumors, Steve Moser, ha scoperto nuove stringhe nel codice della beta che indicano che “Rosetta verrà rimossa dopo l’installazione di questo aggiornamento”. Un’altra nuova stringa recita “Rosetta non è più disponibile in questa regione. Le applicazioni che richiedono Rosetta non verranno più eseguite”.

Apple non ha specificato in quali regioni Rosetta 2 sarebbe “non più disponibile” e al momento non sono noti ulteriori dettagli. Rosetta 2 consente ai Mac basati su silicio Apple, come il chip M1, di eseguire app x86 create per un Mac basato su Intel.

MacOS 11.3: il prossimo update potrebbe rimuovere Rosetta 2

Il livello di traduzione funziona in background quando un utente apre un’app compilata solo per computer Mac con processore Intel e traduce automaticamente l’app per l’utilizzo con il silicio Apple la prima volta che l’app viene eseguita. Non è chiaro il motivo per cui macOS 11.3 potrebbe rimuovere Rosetta 2 su Mac M1 in alcune regioni, ma forse sono coinvolti motivi legali o di copyright.

Apple non ha ancora espresso un commento in merito, ma speriamo che la societá rilasci presto nuovi dettagli. La terza beta di macOS 11.3 aggiunge anche alcune nuove impostazioni con immagini per mappare i pulsanti del controller di gioco ai layout della tastiera, secondo i risultati a livello di codice di Moser, ma non siamo completamente sicuri di cosa ciò comporti.