WhatsApp: gli smartphone che non funzioneranno più con l'app a breve

Ogni anno ci sono degli aggiornamenti che caratterizzano un’applicazione, un gioco e tutto ciò che riguarda Internet al giorno d’oggi. Una delle app che si aggiorna più di tutte le altre e sicuramente WhatsApp, piattaforma di messaggistica istantanea ormai imprescindibile per gran parte di coloro che utilizzano uno smartphone.

Sono cambiate tantissime cose durante gli anni, portando WhatsApp ad essere un’applicazione di rango sempre più alto. Se prima all’interno di questa piattaforma c’era solo la possibilità di mandare i messaggi, ad oggi ci sono tantissime altre opportunità. Il merito è proprio dei tanti aggiornamenti arrivati che però richiedono dei requisiti. Infatti ogni anno WhatsApp aggiorna la sua lista di supporto per avere a disposizione un buon numero di dispositivi che possano usufruire appieno del nuovo aggiornamento in questione. Per tale motivo ogni anno vengono depennati dalla lista di supporto moltissimi smartphone, i quali infatti avrebbero problemi ad utilizzare i nuovi aggiornamenti. Proprio come l’anno scorso, anche durante il prossimo mese di febbraio diversi dispositivi mobili saranno dunque dismessi dall’applicazione. 

 

WhatsApp: ecco tutti i dispositivi che non potranno più utilizzare l’applicazione

Gli smartphone che utilizzano Android 4.0.3 ed iOS 9 non potranno più fare affidamento sulla suite di messaggistica più famosa al mondo.

Addio dunque agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone Android. Tra questi ecco Galaxy S2 ma anche Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR.

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s