WhatsApp: tra pochi giorni alcuni smartphone non potranno più usare l'app

Non bisogna mai dare nulla per scontato, anche quando si parla di veri e propri colossi tra le aziende che ad oggi dominano il mercato. Proprio parlando di tale argomento il discorso non può che ricadere su WhatsApp, applicazione leader assoluta nel mondo della messaggistica istantanea. Sono talmente tanti gli utenti ad utilizzare la piattaforma che spesso e volentieri risulta difficile fare un conto attendibile.

Sono stati apportati diversi cambiamenti all’applicazione, la quale è diventata sempre più performante e soprattutto appetibile per quei pochi che non sono stati ammaliati prima dalle funzioni disponibili. WhatsApp però ha bisogno di sfoltire la sua lista di supporto ogni anno, proprio per permettere che i nuovi aggiornamenti implementati non risultino un problema. Per questo motivo la maggior parte dei dispositivi obsoleti viene depennata dall’elenco di supporto ogni anno, più precisamente verso il mese di febbraio.  Nel prossimo paragrafo trovate tutte le informazioni necessarie.

 

WhatsApp: ecco tutti i dispositivi che non funzioneranno più con l’applicazione a partire dal prossimo mese

La gran parte degli utenti che attende il prossimo aggiornamento di WhatsApp, dovrà stare bene attenta. Il colosso ha in programma di depennare dal suo elenco di supporto diversi dispositivi, i quali dal prossimo 2021 saranno ritenuti obsoleti.

Gli smartphone che utilizzano Android 4.0.3 ed iOS 9 non potranno più fare affidamento sulla suite di messaggistica più famosa al mondo.

Addio dunque agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone Android. Tra questi ecco Galaxy S2 ma anche Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR.