google homeProprio la scorsa settimana, nell’app Google Home è stata innestato un nuovo menù per Nest Hub e altri dispositivi. Dunque, a quanto pare, il rilascio ufficiale dell’aggiornamento  porta con sé questa novità. Allo stato attuale, solo chi ha in possesso Nest Hub e Nest Hub Max può usufruire di questo nuovissimo menù. I possessori di Nest Audio e Nest Mini, invece, dovranno necessariamente pazientare ancora prima di poterlo eventualmente provare.

Rispetto alle recenti modifiche che sono state fatte all’interfaccia utente, la nuova modifica al design appena effettuata risulta decisamente meno importante. Tuttavia, avrà comunque un impatto più deciso nel momento in cui ci sarà l’aggiunta degli altri dispositivi.

 

 

Google Home: i cambiamenti che ci saranno con l’aggiornamento

Chi può usufruire di Nest Hub o Nest Hub Max e ha voglia di provare questo nuovo update, dovrà necessariamente aggiornare l’app di Google Home all’ultima versione che troverete disponibile e successivamente collegarla al device. Dopo aver eseguito questo passaggio, bisognerà selezionare il dispositivo dalla schermata iniziale dell’app di Google Home e toccare l’icona dell’ingranaggio nell’angolo in alto a destra per poter visionare le impostazioni del dispositivo.

L’interfaccia utente ora si presenta in maniera totalmente differente e mostra due sezioni, ossia caratteristiche generali e dispositivo. Prime dell’update, invece, l’app aveva un lungo elenco di impostazioni differenti. Molto probabilmente, la prossima riprogettazione avrà la possibilità di supportare anche altri dispositivi smart home, i quali potranno essere gestiti in una maniera più ottimale dagli utenti.

Per scaricare la più recente versione disponibile (2.30.1.17) dell’app Google Home per device Android, dovrete recarvi su APK Mirror o dal Google Play Store.