ZOOM: ora è possibile abilitare il livestream su YouTube, ecco come

Zoom è pronta a fare il suo ritorno sulla scena con dei fantastici aggiornamenti ed una funzionalità interessante basata sui live streaming. Ora infatti l’app permetterà di attivare il livestream su YouTube direttamente con un click del dito.

Il nuovo aggiornamento pertanto riduce di molto le tempistiche che vanno dall’avvio dell’applicazione, alla visualizzazione del meeting dal vivo sulla piattaforma.

 

Zoom: come attivare il livestream su YouTube e chi può attivarlo

Per iniziare a utilizzare la nuova caratteristica di Zoom si dovranno, oltre l’installazione dell’ultima versione dell’app per Android, effettuare alcune operazioni fondamentali. Innanzitutto sarà necessario attivare il livestream del servizio.

Dopodiché, per permettere al profilo di recepire tutte le autorizzazioni necessarie, ci si dovrà collegare a Zoom tramite l’interfaccia web. Successivamente si passa alle impostazioni, selezionando la casella corrispondente. E il gioco è fatto, perché si potrà iniziare la diretta YouTube direttamente durante il meeting. Qualora così non fosse, la voce non comparirà nel menu presente durante la diretta da app Android.

Al momento, per poter effettuare il live streaming su YouTube è necessario che l’account della piattaforma di streaming o che il proprio canale risulti tra quelli selezionati da Zoom per la feature. Nel caso contrario bisognerà aspettare e utilizzare tutte le metodologie già esistenti.

Ma Zoom nasconde altre grandi novità che non hanno a che fare con il livestream dei meeting su YouTube. L’aggiornamento dell’app per Android includerà anche il supporto alla crittografia end-to-end, finora assente, e la possibilità di attivare il flash durante le videochiamate.