Internet down TIM vodafone IliadPer quanto gli operatori TIM, WindTre, Vodafone, Iliad ed MVNO si stiano impegnando è impossibile non notare che in alcuni casi Internet stia subendo un generale rallentamento. Ciò si verifica in quanto a massima velocità di navigazione in modalità mobile ed in alcuni casi anche da casa per le reti in Fibra Ottica. Tutti abbiamo la necessità di rimanere connessi durante questo intenso e sfiancante periodo di quarantena. Le reti potrebbero non farcela di fronte a milioni di utenti online allo stesso tempo. C’è pericolo che il sistema vada down per lunghi periodi di tempo? Ecco la risposta.

 

C’è il rischio che Internet non funzioni durante la quarantena?

Un uso smodato dei dati segna il punto di stallo dei ripetitori dei gestori telefonici italiani. Tra strumenti di contatto per smart working e server pieni di giocatori e streamer si assiste alla saturazione di Internet per mano degli utenti. La cosa è inevitabile in quanto l’unico modo per rimanere in contatto pare restino le video chiamate e le migliori app che tutti stanno usando.

In Italia, come nel resto del mondo, trilioni di Giga vengono spesi non solo per tenersi informati sulla condizione sanitaria ma anche per spezzare la monotonia di giornate di solitudine. personalità come Mark Zuckerberg (famoso creatore di Facebook) hanno ipotizzato server fusi a causa dell’intensa attività dei cittadini del web.

Eventuali problemi di linea potrebbero essere all’ordine del giorno. L’opzione non è da escludere tanto che parecchie società di servizi hanno deciso di limitare la qualità dei video portando Serie TV e Film a qualità standard nonostante una lodevole opera di solidarietà digitale senza precedenti.

Grazie a questo sito ci si può tenere informati circa varie ed eventuali avvisaglie di malfunzionamento della rete Internet. Qui si offre una panoramica dei disservizi nonché un aggiornamento in tempo reale sullo stato del network per la linea fissa e mobile 4G.