virus tax bufala

Le ultime settimane, purtroppo, sono state parecchio difficili per ogni singolo Italiano. Sospendere da un giorno all’altro tutte le attività, le scuole e le proprie passeggiate quotidiane, ha infatti stravolto la quotidianità di ognuno di noi. Nonostante siamo stati obbligati a queste misure, purtroppo negli ultimi giorni sono emersi dei riscontri molto negativi. Oltre alle preoccupazioni legate alla salute e al lavoro, infatti, gli Italiani sono stati fortemente allarmati da una presunta nuova tassa: la Virus Tax. 

Nel giro di poche ore, quindi, tutti i principali canali social del web sono stati invasi ma centinaia e centinaia di notizie relative a questa nuova imposta. Mentre gli Italiani cercavano di capire il funzionamento di quest’ultima, però, nessuno ha pensato ad un dettaglio estremamente importante: non è stata ufficializzata in alcun modo. 

Virus Tax: per il momento solo ipotesi, idea astratta e per niente confermata dal Governo

Dinanzi ad una crisi sanitaria ed economica di tali proporzioni che, di fatto, potrebbe fare collassare l’intero pianeta, dare adito alle fake news risulta essere estremamente pericoloso, soprattutto per la salute mentale e fisica di chi le legge. La “Virus Tax” quindi, nonostante sia molto convincente, risulta essere a tutti gli effetti una notizia falsa. Lo stesso Governo, di fatto, ha recentemente smentito la notizia attraverso la Vice Ministra Laura Castelli per il Ministero dell’Economia che ha affermato: “Chiunque voglia speculare con false notizie su eventuali tasse, si metta la mano sulla coscienza. Non c’è nulla di più falso. In un momento particolarmente delicato per il paese, mi sento di chiedere un aiuto anche al mondo dell’informazione per isolare le fake news”.