credito telefonico azzerato

Sono sempre di più, ormai, i clienti di Tim, Wind, Tre e Vodafone che, al loro risveglio, scoprono di essere stati truffati e di aver perso tutto il loro credito residuo. Stando a quanto riscontrato dagli esperti del settore, quindi, quotidianamente 3 utenti su 10 cadono nella fitta rete di queste truffe fantasma che, senza la minima autorizzazione, si attivano sulla propria utenza.

Ovviamente tutte queste truffe non nascondo nulla di paranormale poiché, in realtà, alle loro spalle si nascondono quei fastidiosi abbonamenti a contenuti e giochi a pagamento i quali, dopo essersi attivati silenziosamente sulle utenze, prosciugano tutto il credito telefonica della vittima colpita. Scopriamo quindi di seguito alcuni trucchi per difenderci.

Truffe Telefoniche: ecco come viene azzerato il credito residuo dei clienti Tim, Wind, Tre e Vodafone

Tutti questi abbonamenti truffa, a causa della loro modalità di attivazione silenziosa, risultano essere molto più pericolosi di quanto si pensi. Questi ultimi, infatti, continuano a prosciugare il credito residuo finché l’utente non nota qualcosa di strano

Sfortunatamente, però, imbattersi in queste truffe sta diventando sempre più comune. Basta infatti cliccare su un banner pubblicitario fittizio oppure su un link sbagliato e, nel giro di pochi attimi, il proprio credito residuo viene totalmente prosciugato.

Le soluzioni per difendersi da questo tipo di truffe sono veramente poche. L’unica strava valida, infatti, è quella di contattare il proprio operatore telefonico e richiedere sia il rimborso della cifra persa, sia il blocco totale di tutti questi abbonamenti. Così facendo, quindi, ogni qualvolta un abbonamento proverà ad attivarsi, troverà davanti a sé un blocco totale.