samsung-galaxy-fold-cina

No, non è un deja vu. Appena tre giorni fa Samsung aveva dato luogo ad una vendita mirata di Galaxy Fold in Cina. Come la prima vendita effettuata a settembre, è stato un successo. Le unità a disposizione sono andate a ruba tanto che in appena cinque minuti, qualcuno dice anche solo due, le riserve erano finite. Il tutto è stato comunque così veloce che ci si aspettava una terza volta anche se non nell’immediato. Invece no, è successo subito.

Nella giornata di ieri, Samsung ha dato vita alla seconda vendita nel giro di due giorni e, neanche a dirlo, anche a questo giro le unità sono state comprate tutte. Non c’è neanche da fornire il tempo visto che sembra che praticamente la vendita non sia neanche riuscita a partire. C’è da dire che anche per la vendita dell’11 novembre, il colosso sudcoreano non ha fornito i dati in merito, nel sul tempo ne sulle unità messe a disposizione.

 

Samsung Galaxy Fold

Se da un lato il mercato cinese rimane quello più ostico per Samsung, lo smartphone pieghevole sta venendo accolto con grande calore. Sarà conscia di questo che la compagnia ha in mente di presentare un nuovo dispositivo tra una settimana proprio in Cina. Si tratta del Galaxy W20 5G. All’inizio si pensava si trattasse nell’ennesimo telefono a conchiglia e invece no. Si è rivelato una variante pressoché identica del Galaxy Fold con la differenza che ha una batteria più piccolo, anche se di poco, e più piccola anche della variante 5G del Galaxy Fold.